gen
25

Sabato 13 febbraio – Pianezza – Serata Musicale con raccolta fondi per l’Associazione Mamre

Nell’ambito della serata musicale, dedicata alla disco-dance, sarà realizzato uno spettacolo di canto e ballo “Note di magia dal Moulin Rouge”, il cui ricavato sarà destinato all’Associazione Mamre.

IMG-20160110-WA0001

dic
15

Giovedì 17 dicembre – dalle 16.30 alle 20.30 – Via Milano 2/c – Torino Mamre e Fumne presentano la collezione Creative Evasioni

Giovedì 17 dicembre, dalle 16.30 alle 20.30

Marte by Freedhome, via Milano 2/c, Torino

 Presentazione della collezione Creative Evasioni

unnamed

 

Abiti e accessori rivisitati a cui è stata data una “doppia vita” da chi cerca una “seconda opportunità”

Abiti e accessori rivisitati sono i protagonisti di Creative Evasioni, un progetto sociale che unisce le associazioni Mamre e Fumne nell’obiettivo di restituire dignità e favorire il reinserimento di persone che vivono situazioni di disagio.

A rappresentare la filosofia di Creative Evasioni sono i vestiti, i capispalla, le giacche e i pantaloni, impreziositi da ricercati interventi a mano che regalano loro una “doppia vita” e allo stesso tempo offrono una “seconda opportunità” alle persone costrette all’invisibilità della reclusione o della malattia mentale.

Ogni capo, ridisegnato con un taglio personale, ironico e artistico, riflette i cardini alla base della collaborazione di Mamre e Fumne: cura, educazione e formazione nel sostenere il lavoro delle persone in difficoltà destinatarie dell’intervento delle due realtà.

Durante la presentazione della collezione saranno lette le favole “Il brutto anatroccolo” e “Il selvaggio di Pontives” a cura di Monica Prato, psicoterapeuta e Marco Pollarolo, antropologo di Mamre.

FREEDHOME – CREATIVI DENTRO è il nome del progetto nato da un gruppo di dieci cooperative sociali italiane che lavorano all’interno degli istituti di pena. MARTE è il nome del rinnovato concept store, aperto fino al 31 dicembre in via delle Orfane 24/d, e dello showroom di via Milano 2/c di prodotti realizzati nelle carceri italiane. Un temporary shop, il primo, e uno spazio espositivo, il secondo, che amplificano l’esperienza portata avanti negli ultimi due anni in via delle Orfane da Extraliberi, ampliando l’offerta dei prodotti (non più limitata al solo Piemonte) e valorizzando il lavoro dei detenuti nelle carceri di tutta Italia.

L’ASSOCIAZIONE MAMRE ONLUS, fondata nel 2001, si occupa di salute mentale in contesti multiculturali e rivolge la sua attività a persone italiane e migranti. Scopo dell’Associazione è lo svolgimento di attività nell’ambito del sostegno psicologico e dell’etnopsichiatria, della mediazione culturale e della prevenzione del disagio psichico e sociale delle persone migranti. Opera nelle istituzioni scolastiche, promuove attività di formazione agli operatori socio-sanitari e svolge ricerca nel campo della salute mentale e dei sistemi di cura tradizionali.

FUMNE in dialetto piemontese significa donne, le protagoniste di un laboratorio artigianale promosso dall’associazione culturale LACASADIPINOCCHIO che, all’interno del Casa circondariale Lorusso e Cotugno di Torino, sostiene il lavoro femminile privilegiandone l’aspetto creativo e offrendo la possibilità di un lavoro dignitoso capace di ridare fiducia e speranza nel futuro. Fin dall’inizio, il laboratorio si è specializzato nel recuperare materiali di scarto (stoffe, borse, abiti, accessori, bijoux) rielaborandoli con estro e creatività.

Ogni pezzo di Fumne trasferisce a chi lo acquista un messaggio che parla di diritti umani, giustizia, condivisione, legalità, ecologia ed è reso prezioso dalla sua unicità.

 Info

Marte by Freedhome

concept store: via delle Orfane 24/d – showroom: via Milano 2/c

Orari: aperto fino al 31 dicembre 2015, tutti i giorni dalle 10.30 alle 19.30

E-mail: marte@myfreedhome.it

Info per la stampa

Simona Savoldi – 339 6598721 – savoldi.press@gmail.com

dic
09

13 dicembre h. 14 Teatro Forum – Chiesa Ortodossa Romena Santa Croce – Via Accademia Albertina 11 – Torino

Sguardi teatrali sulla violenza di genere nei processi migratori. Le migrazioni femminili e il caso delle assistenti familiari.

Immagine

ott
01

MAMRE presenta “Mio fratello è figlio unico(ma ha molti follower) di Felice Di Lernia

Lunedì 16 Novembre  h 18  – Circolo dei Lettori – Torino – Mamre presenta ” Mio fratello è figlio unico (ma ha molti follower) di Felice Di Lernia.

 

Copertina

ott
01

Mamre presenta “Mio fratello è figlio unico(ma ha molti follower) di Felice Di Lernia

Lunedì 16 Novembre  h 18  – Circolo dei Lettori – Torino – Mamre presenta ” Mio fratello è figlio unico (ma ha molti follower) di Felice Di Lernia.

Copertina

 

 

 

 

 

 

 

 

set
21

BIBLIOTECA VIVENTE. STORIE DI RITI DI PASSAGGIO – Torino Spiritualità

25 Settembre H 17-19:30 – Via Sant’Anselmo, 6  BIBLIOTECA VIVENTE. STORIE DI RITI DI PASSAGGIO -Torino Spiritualità

Venerdì 25 settembre- dalle 17:00 alle 19.30 Condominio di Via S.Anselmo 6

Non c’è prova migliore del progresso di una civiltà che il progresso della cooperazione.
(John Stuart Mill)
Via Sant’Anselmo 6, un indirizzo. Uno storico palazzo nel cuore del quartiere simbolo dell’integrazione. Tre famiglie che apriranno le porte delle loro case per ospitare i nostri Libri Umani. Questa la location della Human Library di Settembre 2015, inserita nel programma di Torino Spiritualità. Simbolo della potenza della condivisione delle storie e delle esperienze, la Human Library Torino cresce ancora e questa volta porta al cuore dei visitatori storie di integrazione, di scambi culturali. In questo momento delicato, Human Library vuole essere testimone anche di questo rito di passaggio che sta cambiando la nostra Storia. In un momento in cui la casa è simbolo più che mai di vita, Federico ed Erika, Carla e Mario, Norman e Sabrina ci offriranno le stanze del loro quotidiano che diventeranno teatro di confidenze e dialoghi certamente emozionanti.
Human Library Torino nasce da un’idea di Enrico Gentina (coordinatore e regista dell’Associazione Municipale Teatro) e Marco Pollarolo (Associazione Mamre onlus) e Cooperativa Progetto Tenda, che, dopo aver vissuto l’esperienza della Human Library durante un viaggio all’estero e durante i viaggi di migrazione in Italia, hanno fortemente voluto proporla al pubblico torinese.
Il progetto di Human Library è realizzato in collaborazione con il Comune di Torino, Assessorato Politiche Sociali e Rapporti con le Aziende Sanitarie e Assessorato Cultura Turismo e Promozione della Città – Biblioteche Civiche Torinesi, l’Associazione Mamre Onlus, la Cooperativa Sociale Progetto Tenda e la Scuola Holden, Luce per la Vita Onlus, il mondo di Joele Onlus e Torino Spiritualità.
Entrando nello stabile di Via San’Anselmo, 6 si incontreranno i “librai” che presenteranno il catalogo dei libri umani presenti e il contenuto delle loro storie (le “quarte di copertina”) e accompagneranno il pubblico a conoscerli, per poter “leggere” la narrazione prescelta. L’ingresso libero fino ad esaurimento dei posti disponibili.
Info bibliotecavivente@gmail.com

set
21

BIBLIOTECA VIVENTE. STORIE DI RITI DI PASSAGGIO- Torino Spiritualità

Venerdì 25 settembre- dalle 17:00 alle 19.30 Condominio di Via S.Anselmo 6

 

 

Venerdì 25 settembre – dalle 17.00 alle 19.30 – Condominio di via S. Anselmo,6

un progetto di CITTA DI TORINO

in collaborazione con Cooperativa Progetto Tenda, Scuola Holden, Mamre Onlus, Municipale Teatro, Agenzia per lo Sviluppo di San Salvario
coordinano Enrico Gentina, Marco Pollarolo

E se i libri fossero persone? La biblioteca vivente torna in edizione speciale dentro un vero e proprio condominio: le stanze di uno storico palazzo di San Salvario fanno da cornice alle voci di venti libri viventi e al racconto di un loro “rito di passaggio”. A seguire libri, librai e lettori sono invitati al secret show di chiusura.